Fiat 500 Dolcevita: la piccola Fiat si veste da diva

Fiat 500 Dolcevita: la piccola Fiat si veste da diva

È così che il "cinquino" dopo essersi caricato sulle spalle il rilancio della Fiat negli anni della crisi si prepara ad una nuova sfida da vincere nei prossimi 62 anni e da festeggiare sempre il 4 luglio. Il tutto è impreziosito dai cerchi in lega da 16 pollici in bianco diamantato e dal tetto in vetro Skydome sulla versione berlina. La combinazione di colori richiama la Riviera Italiana degli anni sessanta.

Tra i numerosi partecipanti alla manifestazione, una rappresentanza del Fiat 500 Club of Ireland, fondato a Dublino nel 1992: Oliver Forde e la figlia Jill, i coniugi John Mc McEntaggart e Mary Henry, Martin e Hilary Raeside (che festeggeranno a Garlenda il loro 30° anniversario di matrimonio) e Brian e Margaret Byrne. Dal 1971 Abarth fa parte di Fiat ed oggi propone due gamma di modelli, basati sulla 500 e sulla 124 Spider, che soddisfano le esigenze dei clienti che amano la guida sportiva e dei piloti che le utilizzano nelle più diverse specialità agonistiche.

L'interno della 500 Dolcevita sfoggia la plancia in legno nautico con linea di bellezza a contrasto. Entrando nel dettaglio, il legno viene applicato su un guscio di carbonio ultraleggero attraverso un processo che alterna fasi artigianali e fasi industriali.

Il risultato eccellente è completato dai sedili in pelle Frau color avorio con ricamato il logo 500 e tappetini a corredo della stessa tinta leggera ed elegante, senza troppi fronzoli, ma con la semplicità della ricchezza. Dolcevita è serie speciale che si posiziona al vertice dell'offerta 500, con un listino che parte da 20.500 euro con il motore 1.2 litri benzina 69 cavalli e carrozzeria berlina.

Inizia oggi il 36° Meeting Internazionale Fiat 500 di Garlenda, anche se da lunedì le storiche bicilindriche stanno già circolando nel comprensorio (tra Albenga, Arnasco, Villanova, Ortovero) per il lungo prologo "Aspettando il Meeting". In 62 anni, la Fiat 500 ha venduto 6 milioni di esemplari, oltre 2 milioni da quando è "rinata" nel 2007. Del resto, alcuni prodotti scaturiti dalla creatività dell'industria italiana di quegli anni, come la 500 o la Vespa, non solo sono entrati nell'immaginario collettivo ma sono tuttora fonte di ispirazione.

La nuova 500 in chiave 'balneare' (sarà svelata questo pomeriggio) amplia la collezione di oltre 30 serie speciali che si sono succedute in questi ultimi 12 anni, vetture uniche nate dalla collaborazione tra il Centro Stile Fiat e brand iconici - dalla moda alla nautica di lusso, dalla tecnologia all'heritage - con cui il marchio ha esplorato territori inusuali per una city-car.