Elena Santarelli furiosa su Instagram: "Basta con questa magrezza"

Elena Santarelli furiosa su Instagram:

A chi la definisce mamma coraggiosa, Elena Santarelli risponde di essere semplicemente una mamma che vede il figlio vivere e fare tutto da solo nonostante le sofferenze patite, ma soprattutto di essere stata felice di avere una battaglia da poter combattere accanto al figlio, perché questo significava avere speranza di farcela. Secondo molti suoi follower, la showgirl, moglie di Bernardo Corradi, sarebbe troppo magra.

Le parole di Elena si riferiscono al difficile periodo passato a causa della malattia del figlio Giacomo, a cui è stato riscontrato un tumore al cervello, che fortunatamente è riuscito a sconfiggere. Ad annunciarlo è stata proprio la showgir che, su Instagram, ha pubblicato la toccante lettera d'addio che lo zio, marito della sorella della madre, ha scritto prima di togliersi la vita buttandosi dall'ottavo piano di un palazzo. Le mie origini sono romagnole, non mi hai offeso, però anche basta con questa magrezza. Questo gesto che ha compiuto può essere giudicato come atto di vigliaccheria ma non è così, un gesto chiaro di un ultimo sacrificio verso la famiglia e verso tutte le famiglie che vivono questa condizione. Un tumore cerebrale che per fortuna è stato debellato.

La circostanza vissuta dalla showgirl e dalla sua famiglia ha anche richiamato l'attenzione sulle possibilità di sostegno alle associazioni che operano a favore della cura e della ricerca in genere e della neuro-oncologia pediatrica, in particolare.

In realtà, però, un certo codice di comportamento sui social vuole che non si commenti l'aspetto fisico dei soggetti perché è un attimo che si trasformi in body shaming. "Forse saresti ancora più bella", scrive un utente. Pensa se ingrassavo cosa mi avrebbero detto.

Unimamme, cosa ne pensate della risposta della Santarelli? A tutto ciò, pochi giorni fa, si è aggiunta a notizia di una malattia che aveva colpito lo stesso zio di Elena.

I leoni della tastiera sono sempre pronti ad attaccare i personaggi dello showbiz per le loro forme e rotondità più o meno accentuate, come nel caso di Vanessa Incontrada, ma anche nel caso opposto, cioè quando i personaggi famosi appaiono troppo magri.