Dieta mediterranea di Creta, i veri valori per stare bene

Dieta mediterranea di Creta, i veri valori per stare bene

La dieta mediterranea di Creta è un regime alimentare che permette di perdere peso e di migliorare le prospettive di longevità. Una semplice dieta in stile mediterraneo è la migliore anche durante i nove mesi gestazione: non arriva riduce il rischio complessivo di complicanze materne e del bambino, ma è in grado di attenuare il temuto aumento di peso, oltre al rischio di diabete gestazionale.

La dieta mediterranea di Creta non è particolarmente restrittiva ed è molto facile da seguire. Inoltre latticini e carne rossa vengono limitate, in favore del pesce o di derivati del latte di capra e pecora.

Per pranzo si può invece consumare un'insalata di pomodori con feta e un frutto fresco. A colazione è previsto una fetta di pane integrale con un cucchiaio di miele, uno yogurt magro, una mela, un paio di noci e una tazza di caffè o tè senza zucchero. A cena ritorna l'insalata ma noci e sardine, uno yogurt magro o greco e come dolce una composta di frutta senza zucchero aggiunto.

La ricerca conferma poi che la dieta mediterranea può rappresentare un intervento efficace anche per le donne che entrano in gravidanza con obesità preesistente, ipertensione cronica o livelli aumentati di colesterolo nel sangue.

La Dieta Mediterranea, così come sottolineò lo studio della fondazione Rockfeller, allunga la vita ed anche Coldiretti la pensa così. Pensando alla nostra cara Italia, possiamo facilmente verificare come il nostro, insieme alla Francia, sia uno dei paesi più longevi in Europa con 14.456 ultracentenari.

In base ai dati emessi dall'associazione Coldiretti, l'Italia ha esportato solo l'anno passato ben 41,8 miliardi di euro di prodotti nostrani alimentari e l'importanza di come ci alimentiamo è stata certificata anche dall'Unesco.

Pane, pasta, frutta, verdura, carne, extravergine e il tradizionale bicchiere di vino consumati a tavola in pasti regolari, sottolinea la Coldiretti, hanno consentito agli italiani di conquistare il primato europeo. La Dieta Mediterranea è diventata patrimonio dell'umanità ed è tra quelle diete che sono capaci di prevenire patologie molto gravi e debilitanti come il diabete ovvero quelle a carico del sistema cardio-circolatorio.

Il consiglio di dietologi e nutrizionisti, ai quali occorrerà necessariamente rivolgersi per farsi prescrivere questa dieta, è quello di seguirla per non più di una settimana, in quanto non ricca di carboidrati.