Carige: domani comitato gestione Fitd su piano salvataggio

Carige: domani comitato gestione Fitd su piano salvataggio

Si apre una settimana cruciale per il salvataggio di Carige in vista della data del 25 luglio, scadenza fissata dalla Bce per individuare una soluzione definitiva per il rilancio della banca genovese, anche se non è escluso che i tempi possano slittare.

Via libera dall'assemblea dello Schema volontario del Fitd, che si è riunita oggi a Roma, alla conversione del bond Carige da 313 milioni di euro in azioni della banca ligure. Nello stesso giorno, si riuniranno anche il consiglio di gestione dello Schema volontario e il comitato di gestione del Fitd. In ogni caso oggi le banche aderenti allo Schema dovrebbero dare mandato al consiglio, che si svolgerà in successione, di provvedere alla conversione in capitale di Carige del bond subordinato da 320 milioni.

Nel dettaglio a questi 313 milioni andranno aggiunti i 70 milioni di Cassa Centrale Banca e 150 milioni riservato agli attuali soci come Malacalza. Secondo il Sole24Ore, però, "il rischio è che il Fondo debba sborsare ulteriori 300 milioni per l'aumento di capitale della banca ligure".