Caduta Libera: Gerry Scotti accusato di aver favorito Nicolò Scalfi

Caduta Libera: Gerry Scotti accusato di aver favorito Nicolò Scalfi

E con l'edizione di Caduta Libera in corso il conduttore è rimasto fedele proprio a quel suo pensiero.

Caduta Libera, il quiz show condotto da Gerry Scotti, è di nuovo sotto polemica. Un primato che lo ha reso uno dei personaggi televisivi più amati del momento, apprezzatissimo dalle nonne che seguono il game show di Gerry Scotti ma anche (e soprattutto) dalle ragazzine. Se il concorrente riesce a dare tutte e dieci le risposte esatte, vince il montepremi che ha accumulato durante la puntata.

Una semplice battuta, che avrà sicuramente fatto piacere al bel Fregoni, che tuttavia è stato subito eliminato anche in questa sua nuova partecipazione al quiz di Gerry Scotti...

Gli insulti degli haters non si sono però concentrati solo sull'aspetto fisico del conduttore e del concorrente, ma anche sullo show, tacciato di essere truccato.

'Senza fisico', ha scritto Nicolò nella didascalia della foto che ha scelto di postare su Instagram con tanto di faccina sorridente e l'emoticon del 'braccio di ferro'.

Sul web, dopo l'eliminazione del campione apparso sullo schermo la bellezza di 87 puntate, alcuni internauti hanno accusato Gerry Scotti di non aiutare i nuovi concorrenti dando gli stessi suggerimenti che il conduttore avrebbe dato al 20enne bresciano che si è appena piegato allo sfidante Francesco.