Bimba di 18 mesi precipita da una nave da crociera e muore

Bimba di 18 mesi precipita da una nave da crociera e muore

Una crociera ai Caraibi si è trasformata in tragedia per una bimba di 18 mesi, morta precipitando da un'altezza di circa cento metri da una nave ancorata in porto.

Secondo la ricostruzione dei fatti, la nipotina sarebbe scivolata dalle braccia del nonno, impattando contro il molo, la nave, Freedom of the Seas della compagnia Royal Caribbean, infatti si trovava ancora ormeggiata nel porto di San Juan (Porto Rico); inutile il ricovero in ospedale. Il nonno si chiama Salvatore Anello ed è di chiare origini italiane.

Da quanto dichiarato da Elmer Román del dipertimento delle pubblica sicurezza: "La polizia ha avviato un'indagine". "Ci troviamo nelle primissime fasi delle indagini e non possiamo escludere alcuna possibilità". Invece non era così. Purtroppo però non è stato possibile fare niente per salvarle la vita. Ma da nuovi accertamenti e dalle dichiarazioni rilasciate dall'avvocato della famiglia, in difesa, sembra che il nonno non si fosse accorto dell'apertura della finestra, in mezzo ad una fila di finestroni chiusi e che per questo abbia messo in piedi la bambina li davanti.

La piccola era in vacanza con la madre Kimberly Schultz Wiegand e tutta la famiglia.

Se vuoi essere aggiornato solamente sulle notizie di tuo interesse, è arrivata l'APP che ti invierà solo le notifiche per le notizie di tuo interesse!