Argentina, Dybala attacca l'ex Ct Sampaoli: "Non mi salutava neanche"

Argentina, Dybala attacca l'ex Ct Sampaoli:

Il futuro sembra essere dalla parte del numero 10 della Juventus, che ha passato momenti difficili nella sua esperienza in nazionale, soprattutto durante la gestione di Sampaoli.

In campo solo 20 minuti nell'ultimo Mondiale in Russia, Paulo Dybala usa parole forti nel descrivere il rapporto con l'ex Ct dell'Argentina Jorge Sampaoli: semplicemente, tra loro la distanza era totale. Tutto è cambiato con l'arrivo di Lionel Scaloni. Una conferma arriva proprio dalle parole di Dybala in un'intervista a Fox Sport. Avevamo parlato una volta - ha dichiarato Dybala - quando era venuto a Torino prima del Mondiale, poi più niente. "Con lui non c'era comunicazione, di fatto mi ignorava, quasi nemmeno mi salutava ed io mi sono adeguato". È raro che un allenatore non saluti mai un giocatore, neanche per chiedergli come sta. "La situazione è radicalmente cambiata con lui", chiarisce Dybala. Abbiamo parlato prima della Coppa America e mi ha detto che voleva che giocassi da centravanti: così è stato.