Allerta attentati, British Airways e Lufthansa sospendono i voli per il Cairo

Allerta attentati, British Airways e Lufthansa sospendono i voli per il Cairo

Ieri la compagnia aerea britannica British Airways ha annunciato di aver sospeso per sette giorni tutti i suoi voli verso il Cairo, la capitale dell'Egitto, come precauzione per ragioni di sicurezza.

Voli aerei sospesi verso il Cario per una settimana da parte delle compagnie British Airways e Lufthansa.

In un comunicato ha dichiarato: "Esaminiamo costantemente le nostre disposizioni in materia di sicurezza in tutti i nostri aeroporti nel mondo e abbiamo sospeso i voli per il Cairo per sette giorni a titolo precauzionale per consentire un'ulteriore valutazione".

La sospensione dei voli British Airways rimane totale fino a domenica, a dispetto delle garanzie e di qualche reazione irritata dall'Egitto per il brusco nuovo innalzamento dell'allerta dall'Europa. Poi ribadiscono la loro priorità: "La tutela e la sicurezza dei nostri passeggeri ed equipaggi è sempre la nostra priorità e non non faremmo mai volare un aereo a meno che sia sicuro".

British Airways e Lufthansa hanno cancellato i voli diretti in Egitto a seguito di un allarme terrorismo lanciato dal Foreign Office di Londra.

Lo stesso Segretario di Stato ha specificato che la maggior parte degli attacchi si verificano nel Nord Sinai, dove sono attivi terroristi affiliati all'Isis, ma non possono escludersi attacchi in altre parti del paese, compresa la capitale. A parlare è un portavoce della British Airways, come riportato da Rai News. Si è trattata di una decisione presa all'ultimo minuto che ha sorpreso quei passeggeri che stavano per prendere il volo.

Infine l'esperto ha aggiunto: "E' inoltre significativo che la compagnia britannica non abbia semplicemente vietato di portare apparecchiature elettroniche o bagaglio a mano in cabina invece di sospendere tutti i voli". Venerdì il ministero degli Esteri britannico aveva aggiornato le raccomandazioni ai turisti in viaggio per l'Egitto, indicando un'allerta su "un accresciuto rischio di terrorismo contro l'aviazione" e annunciando "misure di sicurezza addizionali peri voli in partenza dall'Egitto al Regno Unito".