Vasco Rossi regala un biglietto alla fan malata di sclerosi multipla

Vasco Rossi regala un biglietto alla fan malata di sclerosi multipla

Se prima era pronta a rinascere ora ha bisogno di fare la storia, ha bisogno di cambiare qualcosa e alcune brani di Vasco Rossi sono diventati più attuali oggi che una volta. Queste le parole di Vasco a cominciare dalle "sei giornate di Milano": "Il sindaco è venuto, pensavo mi portasse le chiavi... si vede che ancora non si fidano".

Il rocker più amato d'Italia ha compiuto un bel gesto in favore di una delle sue fan più accanite, permettendole di partecipare al suo concerto nonostante i posti a disposizione fossero già finiti. Spero che lo teniate così come è.

Poi, uno sguardo al passato e a quell'angusta etichetta di sballato: "Mi dicevano che ero un drogato".

Nel corso dell'incontro coi fan organizzato dal Corriere della Sera, il Blasco ha avuto modo anche di parlare dei suoi nuovi progetti, e ha rivelato qualcosa sul suo nuovo singolo, in uscita con tutta probabilità in autunno: "Sarà la mia ultima confessione". Le sostanze le ho provate tutte, perché volevo farlo. Ricordo che quando l'ho conosciuto mi sono inginocchiato; lui ha rimessso subito le cose a posto, dicendo: "'Ma che c... fai?'". Proprio Sfera è uno dei cantanti che in questi anni è stato maggiormente colpito dalle accuse di chi non riesce a entrare nella sua musica e nel suo personaggio, accusato di influenzare negativamente i giovani. "Oltre al fatto che vengono dette cose non vere, siamo influenzati dai mezzi di comunicazione di massa che fanno una lettura non reale della situazione". La marijuana ha anche effetti terapeutici... infatti ne faccio un uso medico. "Mi toccherà chiedere asilo politico in California, dove è legale, come in tutti i Paesi civili". I racconti sono infine arrivati a Vasco che ha deciso di invitarla come ospite d'onore al concerto che si terrà a Cagliari il prossimo 18 giugno.