Usa 2020: Trump "accetterei aiuto straniero, non è interferenza"

Usa 2020: Trump

L'ultima sua uscita riguarda le presidenziali del 2020.

Intervistato da Abc News, Trump ha sostenuto al riguardo che non si tratta di un'azione illegale e che non sarebbe tenuto a chiamare l'Fbi. "Ci sto pensando, sono io quello che ha sollevato il problema del gasdotto", ha detto Trump ai giornalisti.

La questione se il capo dello stato abusa del potere e dimostra la sua incapacità di servire il paese nel rispetto dei principi fondamentali della Costituzione è la chiave della procedura di impeachment.

"Accetterebbe questo genere d'interferenze nelle sue elezioni?". Ma solo se pensassi che c'è qualcosa non va. Francamente vada al Congresso e chieda, lo fanno tutti.

Queste dichiarazioni stanno scatenando un mare di polemiche. Jabin Botsford, un fotografo del Washington Post ha rivelato parte dell'accordo sull'immigrazione raggiunto dagli Stati Uniti con il Messico, immortalando con il suo apparecchio fotografico il foglio dell'intesa che il presidente Donald Trump ha sventolato davanti ai giornalisti.

Come i precedenti presidenti degli Stati Uniti, Trump si oppone a Nord Stream 2, un progetto da 9,5 miliardi di dollari che corre sotto il Mar Baltico, sul timore che il gasdotto venga usato da Mosca come arma politica, grazie a un maggiore controllo sulle forniture energetiche per l'Europa. È una minaccia alla nostra sicurezza nazionale. "Un presidente americano non deve cercare il loro aiuto e favorire quelli che cercano di minare la nostra democrazia".