NBA Finals, Toronto Raptors a un passo dal primo titolo

NBA Finals, Toronto Raptors a un passo dal primo titolo

Le Finals NBA prendono la direzione di Toronto, l'esito di Gara-4 lo conferma con il nettissimo successo dei Raptors alla Oracle Arena. Nella finalissima i Toronto Raptors hanno vinto ancora in casa di Golden State portandosi sul 3-1. Merito di Kawhi Leonard, che gioca la sua miglior partita della serie mettendo a referto 36 punti e 12 rimbalzi. Nemmeno il rientro di Klay Thompson, out in gara-3, e quello di Kevon Looney riescono a dare la scossa alla squadra di coach Steve Kerr, che incassa la seconda sconfitta casalinga consecutiva e ora non può più permettersi nemmeno mezzo passo falso. Toronto, finita sotto anche di 11 lunghezze nel corso della prima metà di gara, però, non si scompone e, con un secondo tempo semplicemente perfetto, possesso dopo possesso, ribalta l'inerzia della sfida, dominando in lungo e in largo fino alla sirena finale.

Kawhi Leonard a fine stagione sarà free agent, non esercitando l'opzione che ha nel contratto sull'ultimo anno.

Come in gara 3 di queste Nba Finals nel complesso Toronto ha controllato in maniera netta la partita che e' stata spaccata nel terzo e quarto quarto.

Golden State Warriors guard Stephen Curry stands on the court against the Memphis Grizzlies at FedExForum in Memphis, Tennessee, USA, 10 December 2016. E' lui l'uomo-partita. Altri protagonisti del match Serge Ibaka, (20 punti), e Pascal Siakam, autore di 19 punti.