Matteo Salvini contro Rai Radio2 per un like alla pornostar Valentina Nappi

Matteo Salvini contro Rai Radio2 per un like alla pornostar Valentina Nappi

"Caspita, contro di me addirittura la contessa Valentina Nappi", replica il profilo di Salvini, stigmatizzando il like di "Rai Radio 2, pagata da tutti gli italiani".

Forse il politico italiano più bersagliatio sui social network, Matteo Salvini condivide spesso sui suoi profili gli strali che gli giungono dalla sua folta schiera di avversari online. A scatenare "l'ira" di Salvini, però, non è stato tanto il tweet della Nappi, quanto il "cuoricino" arrivato niente poco di meno che dal profilo Twitter di Rai Radio 2.

Proprio l'attrice porno napoletana, che in passato, tra le altre cose, aveva dedicato al vicepremier una gang bang con attori di colore, oggi ha scritto su Twitter "Se Salvini è cristiano io sono vergine", inserendosi nell'inesausta polemica sull'utilizzo di simboli religiosi da parte del ministro. Dopo che il like è finito nel mirino di Salvini, Radio 2 ha preso le distanze precisando che il profilo ufficiale è sotto osservazione.

Radio Due e quel 'Mi Piace' a Valentina Nappi. Sembra, infatti, che qualcuno abbia potuto utilizzarlo in maniera fraudolenta. Un paradosso, evidentemente. Il tweet è stato condiviso migliaia di volte e ha ricevuto decine e decine di like tra gli "odiatori" di Salvini, che non perdono occasione per cavalcare chiunque, a qualunque titolo, parli male del vicepremier.

Inutile sottolineare la pioggia di like ricevuti dal cinguettio della pornostar.

Il nostro account Twitter è stato utilizzato in modo fraudolento. Inoltre la spiegazione ufficiale fornita da Rai Radio 2 lascia molte persone perplesse.