Marco Carta sarà processato per direttissima: "Non sono preoccupato"

Marco Carta sarà processato per direttissima:

Stanno uscendo tante indiscrezioni negli ultimi giorni e addirittura la conduttrice di Live, Barbara d'Urso, si schiera a favore del cantante: 'Marco, dopo l' accaduto, mi ha scritto un messaggio' ha detto, dicendo che è convinta che Marco non c entri nulla.

Ieri sera, il secondo blocco della trasmissione Live, non è la D'Urso è stato dedicato a Marco Carta. "L'aggravante in questione è la 'violenza sulle cose', che si sarebbe verificata con la rimozione del dispositivo antitaccheggio". Non è vero. Io ero con una persona, una mia amica, lei è stata fermata. "E, quindi, ho visto che toglievano delle t-shirt dalla borsa di Fabiana".

Marco Carta è stato infatti accusato di furto: le autorità hanno infatti fatto sapere che il cantante avrebbe rubato delle magliette presso una nota catena di centri commerciali nel milanese. Marco si è limitato a scrivere: "Posso dire finalmente che abbiamo concluso le riprese del prossimo singolo estivo che farà da apripista al nuovo album!". E in cima alla classifica di settore, c'è un giornale che si scandalizza, sapete già quale: "Ecco dove si trova il cantante dopo il rinvio a giudizio".

Nel video che trovate qui sopra ripercorriamo la carriera artistica di Marco Carta dal suo provino per entrare nella scuola di Amici alla vittoria al Festival di Sanremo. Si parla di "filmati inequivocabili" e c'è la testimonianza del dipendente della security che ha rivelato come all'uscita dalla fitting room i due "in mano non avevano più le maglie prelevate poco prima". Non sappiamo cosa faccia nella vita, ma curiosando su internet è possibile scoprire qualcosa, tramite le foto che pubblica sul suo account Instagram. - Mi sentivo in gabbia.

Alle 8 del mattino la Polizia è tornata a prendermi, siamo andati al processo. La donna ha confessato di essere lei la colpevole del furto ma nell'intervista rilasciata al giornale l'Unione Sarda da parte del padre della Muscas sembra che le cose stiano diversamente. Lui e la donna in questione si stavano apprestando a lasciare il negozio.

Marco Carta sarà processato per direttissima, a settembre.