Lotus Type 130, l'hypercar elettrica in arrivo il 16 luglio

Lotus Type 130, l'hypercar elettrica in arrivo il 16 luglio

Una Lotus elettrica sembra un contrasto stridente tra la proverbiale leggerezza assoluta delle opere realizzate a Hethel e una tecnologia che si accompagna a masse importanti, frutto di pesanti pacchi batteria. La casa britannica inizia così il suo percorso verso una nuova rinascita che prevede anche l'arrivo del primo suv, in linea con quanto stanno facendo le altre case sportive.

La cifra 130 indica sia la quantità di Lotus nate con il prefisso Type - quello che caratterizza le auto sportive dalla tradizionale livrea giallo-verde - sia il totale di esemplari che verranno prodotti.

RIVOLUZIONARIA La Type 130 porterà una vera e propria rivoluzione in Casa Lotus e non solo: infatti si tratta della prima hypercar full electric di un produttore britannico al mondo. Uscita Quindi, la data da segnare in rosso sul calendario è il 16 luglio quando la Lotus 130 sarà presentata ufficialmente a Londra in un evento dedicato.

La Type 130 nasce a dieci anni di distanza dall'ultimo modello Lotus, l'ammiraglia Evora.

Evidentemente i multi-miliardari del Far East, desiderosi di possedere oggetti quasi unici, sono un mercato molto appetitoso per questo tipo di automobili.

Un'auto elettrica esclusiva per pochi, anzi, per 130 fortunati proprietari.

Lotus non si è sbottonata più di tanto e accanto a un breve video teaser ha solamente condiviso alcune brevi informazioni più che altro di marketing e di natura industriale. Costruita a mano in Gran Bretagna. Anche le prestazioni dovrebbero essere da urlo, del resto si parla di una hypercar, visto che le medesime indiscrezioni parlavano di una potenza complessiva di 1000 cavalli. L'appuntamento è fissato per il prossimo 16 di luglio a Londra.