FCA punta sull'elettrificazione insieme ad Enel X e ad ENGIE

FCA punta sull'elettrificazione insieme ad Enel X e ad ENGIE

Inoltre l'intesa di FCA con Enel X ed ENGIE prevede anche lo studio e la sperimentazione di nuove tecnologie rivolte alla riduzione del costo totale di possesso dei veicoli elettrici a vantaggio del cliente finale.

Azioni FCA sotto esame dopo i due accordi stipulati con Enel X ed ENGIE.

In seguito a questi accordi, i concessionari FCA offriranno soluzioni di ricarica e servizi innovativi dedicati ai clienti privati e a quelli business.

Tra i servizi frutto della partnership ci sarà anche la possibilità per i clienti che acquisteranno le future auto green di FCA, come la Fiat 500 elettrica e la Jeep Renegade plug-in hybrid, di installare una wallbox nella loro abitazione. "Stiamo assemblando un ecosistema di partner, prodotti e servizi su più mercati per soddisfare e superare le aspettative in rapida evoluzione dei nostri clienti per i veicoli elettrificati ". La partnership con ENGIE include le controllate ENGIE Eps, società specializzata nelle soluzioni di energy storage con cui FCA collabora da oltre due anni, e EVBox, società di riferimento nella produzione di stazioni di ricarica.

"Queste partnership - spiega Mike Manley, amministratore delegato di Fiat Chrysler Automobiles - integrano la strategia di e-mobility annunciata l'anno scorso nel contesto del piano quinquennale di druppo".

L'obiettivo è di a valorizzare al meglio le tecnologie sviluppate nel corso degli ultimi anni e di sviluppare soluzioni innovative dedicate ai clienti privati e a quelli business. Il gruppo elettrico, attraverso la branch Enel X collaborerà infatti con Fca in Italia, Spagna e Portogallo, mentre Engie affiancherà Fca in 14 altri paesi europei.

Ma non è tutto, perché clienti potranno usufruire di offerte e soluzioni di ricarica economiche e facilmente accessibili in ambito pubblico: FCA collaborerà allo sviluppo di applicazioni necessarie alla localizzazione dei punti di ricarica, alla prenotazione e al pagamento della ricarica sfruttando le soluzioni integrate di connettività dei veicoli. Ogni partner supporterà i clienti FCA con la valutazione preliminare di fattibilità e l'installazione della wallbox, nonché la gestione e la manutenzione in corso per tutta la vita del veicolo del cliente e della wallbox. Inoltre, Enel X e FCA forniranno programmi di formazione sulla mobilità elettrica al personale di vendita e altro personale presso i concessionari FCA. Una vera e propria missione di cui si sono incaricati FCA ed Enel X, che installeranno congiuntamente 700 stazioni di ricarica nelle proprie sedi in Italia durante l'arco dei prossimi due anni.

"Collaborazioni come questa, che uniscono il settore delle utility elettriche e i produttori di automobili, sono di enorme importanza per promuovere la mobilità elettrica, un fattore chiave nella transizione energetica", ha commentato Francesco Venturini, responsabile di Enel X.