Enzo Paolo Turchi rivela: "Prendo una pensione da fame"

Enzo Paolo Turchi rivela:

E per la prima volta ha dichiarato la cifra della sua pensione. L'unica differenza è che nella vita possono avere la possibilità di investire ed arginare il problema della pensione minima, cosa che la maggior parte delle madri e dei padri di famiglia non possono permettersi di fare.

Ospite del programma televisivo "Diritto e Rovescio", in onda su Rete 4 e condotto da Paolo Del Debbio, Turchi non ha nascosto la sua condizione di difficoltà facendo riferimento esplicito al suo trattamento pensionistico.

Nel corso della sua lunga carriera il noto e stimato ballerino ha conquistano molti successo, nonostante questo percepisce una pensione davvero bassa, lui stesso ha svelato che prende solamente 720 euro al mese.

Leggi anche - Enzo Paolo Turchi deluso come tanti altri artisti per l'esigua pensione: "Ci sono rimasto male!" E d'altronde, dinnanzia ad una Caterina Balivo quasi incredula ha commentato "Chi non ha mai pensato di lasciare il marito?". Poi il coreografo, noto soprattutto per essere stato inventore e co-protagonista del "Tuca Tuca" ballato insieme a Raffaella Carrà, ha sottolineato la sua situazione anagrafica, che certo al momento non favorisce le ipotesi di apertura di grandi spazi lavorativi: "Un ballerino che gli ultimi anni non è in piena forma lavora meno, insegna e fa altro, anche quando si lavorava si faceva un programma di due mesi poi ci si fermava". Non è stato, infatti, proprio un bel periodo per Enzo Paolo. Moltissimi Vip si sono lamentati del fatto che la pensione percepita non sarebbe proporzionata ai numerosi contributi versati durante i periodi di attività.

"Percepisco una pensione di soli 720 euro al mese".