Tapiro per Allegri: le prime parole dopo l'esonero dalla Juventus

Tapiro per Allegri: le prime parole dopo l'esonero dalla Juventus

L'ormai ex allenatore della Juventus ha parlato così a Valerio Staffelli, inviato del noto tg satirico: "Dove andrò ora dopo l'addio alla Juventus?".

Staffelli poi gli chiede chi lo sostituirà e Allegri: "Questo non lo so, uno bisogna che vada in panchina, non so chi".

"Sei mesi per fare la squadra e poi via così?" "Sceglieranno un grande allenatore", l'unica battuta che la trasmissione tv di Canale 5 ha anticipato.

Poi Allegri traccia un bilancio del suo quinquennio bianconero: "Sono stati cinque anni d'amore meravigliosi".

L'inviato di Striscia intercetta De Rossi a Roma e domanda: "Ma come è possibile lasciare un talento del calcio così? Tipo il Barcellona...". Allegri ride: "No, no, no, assolutamente". Non so chi prenderà il mio posto. "Rimanere come dirigente? Se avessi voluto, mi avrebbero fatto rimanere ma vorrei provare a giocare". "Sì veramente", ha risposto Allegri con una risata.