Nave da crociera di Scientology in quarantena ai Caraibi

Nave da crociera di Scientology in quarantena ai Caraibi

Roma, 2 mag. (AdnKronos Salute) - Le autorità sanitarie dell'isola caraibica di Santa Lucia hanno messo in quarantena una nave da crociera, dopo aver identificato un caso confermato di morbillo a bordo. Come riporta Tgcom24, sulla nave ci sono circa 300 persone. Gli Usa, infatti, sono alle prese con la maggiore diffusione di morbillo degli ultimi 25 anni.

Il New York Times ha sottolineato che, secondo il sito web della chiesa di Scientology, gli adepti possono utilizzare farmaci con obbligo di prescrizione medica e sono curati da medici, ma non esiste una posizione specifica sulle vaccinazioni.

Fredericks-James non ha nominato la nave, ma Victor Theodore, sergente della Guardia Costiera di St. Lucia, ha dichiarato a Nbc News che è stata identificata come la Freewinds, secondo quanto riferito di proprietà e gestita dalla chiesa di Scientology. "Per uno Scientologist che arriva sulla Freewinds per fare Nuovo OT VIII, questo livello rappresenta il culmine di un viaggio profondamente spirituale".