La spunta Adriana Volpe: Magalli rinviato a giudizio

La spunta Adriana Volpe: Magalli rinviato a giudizio

Finiva così, con la dichiarazione del regista e conduttore Rai, la storia tanto sbandierata dalle riviste di gossip tra Giancarlo Magalli e la giovanissima Giada Fusaro (quasi 50 anni meno di lui).

La lite che si protrae infinita da un paio di anni si risolverà davanti a un giudice: il 15 luglio prossimo infatti Giancarlo Magalli, il settantunenne conduttore tv de I fatti vostri, dovrà presentarsi alla prima udienza del processo intentatogli dalla collega Adriana Volpe. Giancarlo Magalli quindi finirà sotto processo quest'estate. Sembra proprio così. Tutto era cominciato qualche anno fa, nel novembre 2017, quando il presentatore 71enne in un'intervista rilasciata al settimanale Chi si era permesso di parole pesanti nei confronti di Adriana Volpe, che non ha mandato giù certe affermazioni. Secondo quanto riferito da "The Social Post" in un messaggio su Facebook il conduttore avrebbe definito una volta Adriana Volpe una "rompiballe", un'espressione che spinse la conduttrice ad intervenire. Come se non bastasse la conduttrice ha proseguito: "Mi spostano a Mezzogiorno in famiglia, che il direttore di Rai 2 Carlo Freccero chiuderà. Ma quale donna ha il coraggio di denunciare se viene demansionata e resta senza lavoro?". Da tempo Adriana Volpe aveva dichiarato, infatti, di voler avere giustizia anche a livello legale nelle sedi opportune. Già ad aprile aveva risposto per le rime: "Ecco l'ennesimo tentativo di negare la realtà di fronte all'evidenza". Il processo ci sarà, eccome.