Juve - Toro, Spinazzola: "Dopo vittoria campionato manca la fame"

Juve - Toro, Spinazzola:

La volata Champions tiene vivo il campionato, tra sorpassi, speranze e scontri diretti fino a domenica 26 maggio, per l'ultima giornata di campionato.

Molteplici le difficoltà dei bianconeri sullo sviluppo del gioco, molti errori e fraintendimenti risultati fatali nel corso della prima frazione di gara che si è conclusa con il risultato di 0-1 per gli ospiti. O Champions o morte, dunque, oppure Europa League: dipenderà anche dal verdetto della Coppa Italia. Alla 36/a ancora l'Olimpico protagonista con il confronto Roma-Juve, mentre Juve e Atalanta s'incroceranno sette giorni dopo, con l'Inter che andra' a Napoli.

La partita si è colclusa con il risultato di 1-1, Torino che ha perso 3 punti fondamentali vista l'importanza di questa partita e Juventus che è riuscita a riportare ordine solo nei minuti finali dopo l'ennesima prestazione deludente. "Allenare è un mestiere difficile, ma non dobbiamo dimenticare gli insegnamenti degli allenatori che ci hanno preceduto". Bianconeri che hanno provato ad aumentare la pressione nella ripresa alla ricerca del pari. Io ho un dovere verso l'azienda: portare i risultati. Il suo essere campione è evidentemente riconosciuto in tutto il mondo, ed in un'intervista rilasciata ad ICON di El Pais ha avuto modo di parlare di Madrid ed in generale su come la gente si aspetti sempre molto dal portoghese. "E' questione di rispetto". "Però giocherà Chiellini, perché non vogliono sottovalutarci - fa notare Mazzarri -: con lui in campo non credo che l'Ajax avrebbe segnato il 2-1 allo Stadium". Ho visto delle giocate straordinarie come le abbiamo fatte noi.