Il prequel de Il Trono di Spade, Bloodmoon, è in produzione

Il prequel de Il Trono di Spade, Bloodmoon, è in produzione

Ma l'autore ha messo fine a voci e pettegolezzi stroncando inequivocabilmente i rumor che lo riguardano e che sembra siano nati dalla dichiarazione dell'attore Ian McElhinney, interprete di Ser Barristan Selmy nella serie HBO.

Stando a quanto raccontato da McElhinney, Martin avrebbe già fissato anche la data d'uscita. Probabilmente la trama sarà incentrata sulle vicende dei Primi Uomini, sul periodo storico che ha visto la creazione degli estranei e la costruzione della Barriera per mano di Bran il Costruttore insomma racconterà dall'età dell'oro degli eroi all'epoca più buia. Addirittura alcune affermazioni successive avrebbero indicato la data di pubblicazione degli ultimi due romanzi di Martin: "Se tutto va come dovrebbe andare, tra uno o due mesi potremmo essere già in possesso di questi libri". Ma nessuna notizia è ancora certa solo George R.R. Martin e Jane Goldman si stanno concentrando sulla creazione dell'episodio pilota della serie.

Fino alla quinta annata infatti la serie HBO aveva la possibilità di attingere dal materiale letterario originale e anche la scrittura nella forma di trasposizione ha forse avuto maggiori sicurezze rispetto alle ultime stagioni.

Gli altri quattro spin-off saranno invece incentrati sulla storia dei Targaryen e sulla guerra che vide coinvolti Baratheon e Targaryen per il Trono di Spade.

Considerando che l'ultimo episodio della serie andrà in onda domenica 19 maggio, è molto probabile che gli ultimi due libri di Martin facciano il loro debutto nelle librerie entro la fine del 2019. "Ma arrivò ad un accordo con Dan e David, gli sceneggiatori della serie, per non pubblicarli fino a quando la serie tv non sarà conclusa".