Il manifesto dei notai europei per l’integrazione giuridica nella Ue

Il manifesto dei notai europei per l’integrazione giuridica nella Ue

Torna l'iniziativa dell'Unione europea che mette a disposizione ai diciottenni 20mila pass per conoscere il proprio continente.

Spesso si tende a sottovalutare la bellezza dei paesi europei. Puoi partire da solo o con i tuoi amici. Quindi i centennials alla ricerca del viaggio low cost e i backpackers dovrebbero comunque impegnarsi nella ricerca di una soluzione per poter visitare luoghi meravigliosi, che arricchiscono il proprio patrimonio culturale. Fino alle ore 12 del 16 maggio è possibile partecipare all'iniziativa promossa dall'Unione Europea.

Per partecipare è importante essere nati tra il 2 luglio 2000 (incluso) e il 1 luglio 2001 (incluso), bisogna essere cittadino dell'Unione Europea e al momento dell'aggiudicazione inserire il numero della carta d'identità o del passaporto nel modulo della domanda online.

Da qualche ora il social network Facebook ha presentato la "war room" europea per tentare di combattere la disinformazione in vista delle elezioni europee che si terranno alla fine di questo mese. Siamo tutti europei. Ormai da tempo per molti in Europa, soprattutto tra le nuove generazioni, la cittadinanza europea è divenuta una seconda natura.

Ci si sposterà principalmente in treno (sono previste eccezioni per consentire di partecipare a coloro che vivono su isole o in zone remote), scoprendo i paesaggi mozzafiato d'Europa e la sua infinita varietà di piccole e grandi città. Una volta fatto, si viene selezionati in base a un quiz a cui si è invitati a partecipare, rispondendo a una domanda a spareggio. È di certo il modo migliore per scoprire la vera essenza dell'Europa e delle sue nazioni.

Oltre alle classiche segnalazioni degli utenti, ci pensa anche un'intelligenza artificiale che è in grado di analizzare costantemente miliardi di dati che vengono inviati quotidianamente sul sito web, filtrandoli secondo determinate parole chiave.