Il caos che spinge Chiesa tra le braccia della Juventus

Il caos che spinge Chiesa tra le braccia della Juventus

Mi tengo la reazione della ripresa, con l'appoggio del pubblico: io l'ho sentito, i giocatori l'hanno sentito fino al 93′. Tifosi? Li ringrazio tanto, abbiamo tutti bisogno di loro e ce lo dimostrano partita dopo partita.

Questa è la vera Fiorentina, il vero spirito con cui dobbiamo ripartire con la gente per costruire la Fiorentina del presente e del futuro.

"La fortuna non ci gira intorno". La Fiorentina è la squadra più giovane del campionato, ma Montella non crede che questo possa avere inciso sul momento no: "Non credo sia questo il punto, ho visto retrocedere squadre molto più esperte". Il nostro obiettivo era la finale di Coppa Italia e la sconfitta contro la Dea non ci ha aiutato per il morale. Quella dei bianconeri è molto più che una pole position e ad accorgersene sono stati prima di tutto gli altri club italiani che hanno provato a inserirsi.

Kessie: 5 Non sopporto gli stupidi, è più forte di me... come definire diversamente uno che per l'ennesima volta sparacchia nell'esterno della rete da posizione impossibile? "L'abbraccio con Gattuso? Con Gattuso siamo grandi amici, c'è stato questo battibecco mediatico non dico inventato, ma non c'era bisogno di riabbracciarsi".