Grande distribuzione: Conad acquisisce Auchan Italia

Grande distribuzione: Conad acquisisce Auchan Italia

Grandi novità per il mercato della grande distribuzione organizzata in Italia.

Conad rileva i supermercati e negozi Auchan in Italia.

L'operazione, informa una nota, riguarda una parte importante dei circa 1.600 punti vendita di Auchan Retail Italia: ipermercati, supermercati, negozi di prossimità con i marchi Auchan e Simply, disposti sul territorio italiano in modo complementare alla rete Conad.

Non sono stati resi noti i dettagli dell'accordo siglato tra Conad e Auchan ma secondo quanto emerge, l'organizzazione di imprenditori indipendenti del commercio al dettaglio d'Italia avrebbe acquisito una gran parte dei 1.600 punti vendita del gruppo francese attivo nella grande distribuzione.

"Oggi nasce una grande impresa italiana, che porterà valore alle aziende e ai consumatori italiani" ha commentato l'ad di Conad, Francesco Pugliese. Non sono compresi nell'accordo 33 supermercati gestiti da Auchan in Sicilia e 50 drugstore Lillapois. L'accordo prevede anche che i centri commerciali in cui sono situati i punti vendita di Auchan Retail Italia continueranno ad essere gestiti dalla società Ceetrus, che prosegue la propria attività in Italia. L'acquisizione sara' condotta da Conad con il supporto di WRM Group, societa' specializzata nel real estate commerciale.

Il sindacato Filcams-Cgil monitora l'operazione per tutelare i dipendenti e chiede di "attivare rapidamente un confronto con tutti gli attori di questa operazione commerciale per ottenere garanzie sul futuro dei quasi 20mila addetti interessati dal passaggio".

"Desideriamo migliorare l'attuale difficile situazione delle attività di Auchan Retail in Italia e permettere a Conad di continuare, attraverso questa acquisizione, il suo ambizioso piano di sviluppo nel Paese", ha dichiarato il presidente di Auchan Retail, Edgard Bonte, annunciando l'accorso. Auchan Italia, dal canto suo, secondo le analisi di R&S Mediobanca, ha perso, nel periodo 2013-2017, il 5% di fatturato in media annua.

Con l'acquisizione delle attività italiana di Auchan, Conad diventerà il gruppo leader in Italia nella grande distribuzione, scalzando le Coop, con una quota di mercato che salirà dal 13 al 19% e un fatturato aggregato che, su base pro-forma e facendo riferimento ai dati 2018, si attesta a 17,1 miliardi di euro. In marzo il gruppo ha annunciato, nell'esercizio 2018, una perdita netta consolidata di 1 miliardo e 145 milioni di euro, con una flessione, per il solo ramo retail, del 3,3 per cento e dell'1,3% per l'area francese. "Se da un lato, infatti, è certo che gli Iper a marchio Auchan passeranno a Conad e che i Super a marchio Sma sembrano essere oggetto di interesse di imprenditori locali, resta da sciogliere il nodo sugli Iper a marchio Sma che vivono in ipotetico limbo".

Nell'operazione, Credit Agricole CIB ha agito come exclusive M&A adviser per Auchan, mentre PwC TLS Avvocati e Commercialisti ha assistito Conad e WRM negli aspetti legali e fiscali.