Genoa, Prandelli: "Salvezza contro la Fiorentina, il destino è crudele"

Genoa, Prandelli:

Noi dobbiamo arrivare preparati. Saremo presenti". Inevitabile la domanda sulla salvezza da conquistare proprio nella sua Firenze: "Il destino mi ha riservato questo.

"E' stata una settimana particolare perchè sappiamo l'importanza della partita e, come ci ripetiamo da settimane, dobbiamo pensare solo a noi stessi, è tutto ancora nelle nostre mani. Con serenità e capacità dobbiamo provare a limitare le emozioni", le parole dell'allenatore del Genoa. Tifosi genoani? Sono meravigliosi. "E' una partita per tutti, c'è in palio qualcosa di grande e con i nostri tifosi avremo la possibilità di avere più stimoli".

"Ho fatto fatica in questi mesi a gestire le partite degli altri. Sono concentrato sulla mia".

"Adesso non è il momento di fare nessuna analisi della stagione".

La percezione che avevo è che questa squadra avrebbe dovuto lottare fino all'ultima giornata. Montella ha detto che sono stati sbattuti quasi con violenza contro una realtà inimmaginabile e che giocheranno per vincere e che è tutto nelle loro mani: "Anche noi, impossibile prepararla diversamente" conclude Prandelli. Vedremo se saranno recuperati.