Gasperini: "Coppa Italia? Tutti hanno visto"

Gasperini:

Cristiano Ronaldo è il giocatore di questo campionato che ha fatto più assist in partite casalinghe: sette passaggi vincenti in casa della Juventus per lui. "Ora ci giochiamo i punti per l'Europa League o la Champions League".

La Juve ha vinto il campionato ma ora è tutto diverso. E' un calendario incredibile, siamo in pista dal 25 luglio, ma ogni volta ci siamo ripresentati, sempre ricaricando le energie. Anche l'ultima giornata sarà durissima, non credo sia scontato che il Milan a Ferrara abbia già la vittoria in tasca. "Le difficoltà esistono per tutti". Chiusura sulle voci della panchina della Roma, data per certa da molti media: "Io col presidente Percassi ho deciso di fare il punto della situazione a campionato finito, come succede sempre". Abbiamo cancellato la finale di Coppa Italia perché abbiamo altri traguardi, mentre per la Lazio era l'ultima chance. Gasperini nega di aver mai avuto preferenze tra il trofeo e la qualificazione più prestigiosa: "Sugli obiettivi non abbiamo mai fatto distinzioni, ma certamente la Champions significherebbe un salto di qualità storico per le dimensioni dell'Atalanta - chiude -". Nei gironi entreremmo in quarta fascia, trovando due squadre fortissime, ma economicamente ci sarebbero vantaggi enormi. A Roma non è successo niente, che vuoi che sia, una Coppa Italia falsata da un errore macroscopico e l'Atalanta senza nemmeno una spiegazione, uno "scusa" che non cambierebbe nulla ma lascerebbe intendere che lorsignori almeno hanno capito di averla combinata grossa.