Finale Coppa Italia, scontri a Roma prima di Lazio-Atalanta

Finale Coppa Italia, scontri a Roma prima di Lazio-Atalanta

La squadra bergamasca è stata sconfitta per 2-0 dalla Lazio allo Stadio Olimpico, grazie alle reti nel finale di partita di Milinkovic - Savic e Correa. I tifosi, secondo quanto si apprende, avevano i volti travisati e - dopo aver lanciato oggetti contro le forze di polizia - hanno incendiato una macchina della Polizia Municipale nei pressi di Ponte Milvio. Nel primo tempo c'è stata un'occasione da gol clamorosa per noi. "La Lazio ha tutto il potenziale per vincere questa gara". Cosa pensa delle dichiarazioni post-partita di Gasperini sul fallo di mano di Bastos sul quale non è stato concesso il rigore all'Atalanta? C'era il rigore e in base al regolamento pure il cartellino giallo e di conseguenza l'espulsione del difensore laziale, già ammonito. Se succede a una grande squadra si grida allo scandalo. Cinque persone sono state arrestate, ma la Polizia sta visionando le immagini per individuare altri responsabili degli scontri. Ma così, con questo numero da delirio collettivo, mai.

"E' un problema che per me non si pone: io sono indisponibile, non so cosa voglia fare lui.". Ma devono spiegarci questa scelta. Se mi chiedesse di andare alla Juve?

Come si vede - e si soprattutto si sente - nel video pubblicato su Twitter da Calciomercato.com, il presidente della Lazio ha confermato al tecnico di aver "mandato aff.lo" il polemico Gasperini del post-Olimpico.

LAZIO - "Noi abbiamo fatto i complimenti alla Lazio, l'Atalanta non demeritava ma loro sono forti e non l'ho mai negato ma questo episodio lascia interdetti". La Lazio ha giocato una partita manovrata e quando in campo è entrato il suo uomo plus, Milinkovic-Savic rimasto in panchina per via dei postumi di un infortunio: è svettato su un calcio d'angolo e ha portato in vantaggio i biancocelesti.