Ex viola, Emiliano Moretti annuncia il ritiro: "Domenica sarà l’ultima da calciatore"

Ex viola, Emiliano Moretti annuncia il ritiro:

Dopo 600 partite in Serie A e vent'anni da calciatore professionista domenica 26 maggio 2019 sarà l'ultima gara ufficiale per Emiliano Moretti. Sono contento perchè chiudo una parentesi importante e bellissima della mia vita. Ringrazio il presidente Cairo e mister Mazzarri per aver provato a convincermi a non smettere. Per lui anche 47 presenze con la maglia della Fiorentina, tra l'anno della Coppa Italia vinta da Roberto Mancini e quello della retrocessione con conseguente fallimento. Come riportato da Il Romanista, all'incontro con i giornalisti erano presenti anche Cairo e Mazzarri, oltre a gran parte della dirigenza del Torino, eccezion fatta per Gianluca Petrachi, ds dei granata accostato alla Roma più volte nelle ultime settimane. Ho provato a prepararmi un discorso, ma non ci sono riuscito.

Adesso per Moretti inizierà una nuova vita. Non ricordo un singolo episodio, sono tante le cose belle che sono accadute negli anni. Poi al derby vinto dopo tanti anni.

Pochi giorni prima del match il presidente del club, Urbano Cairo, ha parlato ai microfoni di Sky Sport, facendo il bilancio della stagione e mostrando il suo rammarico per la mancata qualificazione in Europa League. Io credo che un calciatore, per quanto possa aver avuto una carriera più o meno importante, non è automatico che poi sia bravo anche in altri ruoli. Per me imparare è un piacere. Tra gli altri, a prendere parola è stato il capitano Andrea Belotti: "Ti volevo ringraziare per ciò che hai fatto per tutti i ragazzi - ha detto l'attaccante -, hai lasciato un pezzo di te dentro ognuno di noi".