Eleonora Pedron su Max Biaggi: "La vita porta e riporta". Ex vicini

Eleonora Pedron su Max Biaggi:

A raccontare del grave lutto che ha colpito il pilota romano è il giornalista e direttore di Sky Sport motori Guido Meda. L'ex pilota infatti è il team manager dello Sterilgarda Max Racing Team: oggi la squadra ha voluto rendere omaggio a Pietro Biaggi, scomparso ieri sera, mettendo sul serbatoio della moto un nastro nero in segno di lutto. Max, impegnato in Francia nel weekend di Le Mans, si è recato questa mattina presto a Roma. In particolare, il team Racing Team in Moto3 ha condiviso uno scatto davvero triste che immortala, per un'ultima volta, la mano del campione che stringe quella di una delle figure più importante della sua vita, il papà Pietro.

"Non si è mai pronti per questo" ha scritto Biaggi sul suo profilo social. Si è spento oggi a Roma (18 maggio, ndr) Pietro Biaggi, il papà, il riferimento, l'uomo che non solo ha sostenuto ed accompagnato il figlio in pista agli albori della sua carriera, ma anche colui che è stato un grande appoggio fin dall'infanzia per Massimiliano e la sorella Vanessa dopo che la madre, in seguito alla separazione con il marito, sparì e fu il "sor Pietro" (chiamato da molti affettuosamente) ad occuparsi della famiglia. Ho provato invano ad arrivare in tempo ma ho fallito. E' immenso il suo dolore: "Ho una voragine nel cuore. Perdonami. Sei e rimarrai sempre il mio Eroe".

Sono centinaia i messaggi di cordoglio che sono giunti al campione delle due ruote quando la notizia della morte del padre si è diffusa. Essere un padre: "questo è difficile' W.Busch Buon Natale a te papà mio".