Effetto Guardiola in Borsa: la Consob monitora il titolo della Juventus

Effetto Guardiola in Borsa: la Consob monitora il titolo della Juventus

I nuovi rumors hanno alimentato gli acquisti in borsa sul titolo dei bianconeri che è salito di oltre il 3%.

Il nome di Pep Guardiola agita la Juventus e i mercati. Sempre secondo l'agenzia, la firma è prevista per il 4 giugno mentre la presentazione ufficiale si terrebbe venerdì 14, giorno in cui - scrive l'agenzia di stampa - i tour per visitare l'Allianz Stadium con il relativo Juventus Museum sono stati improvvisamente e misteriosamente sospesi. Guardiola però ha ancora un anno di contratto al City, e soltanto pochi giorni fa aveva escluso categoricamente che sarebbe andato alla Juventus, quando un giornalista glielo aveva chiesto in conferenza stampa. E proprio su Pirlo circolano voci relative alla prossima esperienza bianconera di Guardiola: secondo alcune indiscrezioni, infatti, alcuni mesi fa c'è stata un incontro tra Pirlo, Guardiola e Andrea Agnelli per decidere il futuro della panchina bianconera; e in questa occasione si sarebbe deciso di dare a Pirlo il ruolo di vice allenatore di Guardiola alla Juve, viste le sue conoscenze del calcio italiano e dell'ambiente juventino. Al termine di una giornata scandita dalla clamorosa indiscrezione dell'Agi circa l'imminente approdo del tecnico sulla panchina della Juventus, e della successiva smentita da parte del Manchester City attraverso le parole di Alberto Galassi (membro del Consiglio di amministrazione del club inglese) il titolo bianconero ha fatto registrare un andamento altalenante.

"Leggo di Guardiola che si trova a Milano e allora lo chiamo, era ad Abu Dhabi". Il centrocampista bosniaco, immortalando un paesaggio marino, aveva soffermato la camera sulla scritta "Joseph".