Dani Alves ribadisce: "Juve, anno poco piacevole. Sono stato tradito"

Dani Alves ribadisce:

Il terzino destro del Paris Saint-Germain, il brasiliano Dani Alves, ha parlato ai microfoni di ESPN a proposito della stagione trascorsa in Italia, tra le fila della Juventus: "Ho passato un anno un po' spiacevole a Torino. Tutti sanno che sono un grande lavoratore".

Uno sfogo con tanto di accuse mirate e dettagliate: "Mi hanno tradito". Mi sono sentito tradito perché non ho ricevuto quello che mi era stato promesso. Insomma, un ennesima frecciatina nei confronti della società bianconera.

"Spero che Mbappé e Neymar continuino con noi, ma se ciò non accadesse troveremo delle soluzioni": a parlare è il tecnico del Psg, Thomas Tuchel, in conferenza stampa alla vigilia dell'ultima partita di Ligue1. Ho fatto la storia con la Juve dove non c'è una singola persona a cui non sono piaciuto. La situazione per quanto riguarda chi mi ha portato là è diversa. Se le persone accanto a te sono felici, poi torna tutto indietro.