Cagliari, Carli a Sky: "Rigore assurdo, arbitro fa il fenomeno"

Cagliari, Carli a Sky:

Marcello Carli, direttore sportivo del Cagliari, è intervenuto ai microfoni di Sky Sport per parlare dell'episodio discusso del rigore dato con il VAR al Napoli: "Non interessa a nessuno quello che è successo a noi".

Napoli-Cagliari è stata decisa da un rigore segnato al 98', realizzato da Insigne e assegnato dall'arbitro Chiffi per un sospetto fallo di mano di Cacciatore su un cross dalla sinistra, dopo aver consultato il Var. Non capisco come fa a decidere l'arbitro se il tocco è dentro o fuori l'area, è assurdo.

"E' allucinante. Un punto per noi del Cagliari è vitale". "Il VAR sta diventando una barzelletta". Una cosa così contro il Napoli non l'avrebbero mai fatto. Già hai detto cinque minuti di recupero, senza ritardi.E' una situazione talmente complicata che non devi andare neanche a vederlo. Ma poi cosa vai a inventarti? Noi ci giochiamo sempre tutto, è normale che ci girano altamente i. Mi sento veramente preso in giro. Si parla di un centimetro, non c'è nessuna certezza geometrica.

E ancora: "Se una cosa così dovesse succedere in una finale di Champions cosa facciamo?" La realtà è questa: noi ci sentiamo presi in giro da una decisione cervellotica. "Qui vuol dire che vuoi fare il fenomeno".