Borse europee caute, Milano positiva. Spread a quota 255

Borse europee caute, Milano positiva. Spread a quota 255

La conferma del rating è giunta, sebbene corredata da molte critiche all'esecutivo e previsioni non brillanti per il 2019.

Lunedì 29 aprile, dopo un'apertura in calo a 253, lo spread ha chiuso a quota 258 e con il rendimento del decennale pari al 2,58%. Il rendimento netto del BTP Italia decennale è del 2,22%. In cima al listino svettano le banche con Mps e Banco Bpm (+3,5%), Ubi (+3,2%), Bper (+2,7%), Unicredit (+2,4%) e Intesa (+2,1%).

Nella seconda parte della mattinata la carta italiana scambia in territorio positivo, anche se il recupero su Bund si riduce rispetto all'avvio. Seduta quindi contrastata per le principali borse europee.

Giù Juventus (-1,99%) e prese di beneficio su Finecobank (-1,87%), dopo il rialzo del 2% circa di venerdì scorso e in vista della pubblicazione dei conti, il 7 maggio. In positivo Londra e Francoforte (+0,1%), Parigi (+0,2%).

In calo Saipem (-1,80%), Mediobanca (-1,42%), Leonardo (-1,15%) ed Exor (-1,07%). In rosso il comparto energetico (-0,2%) con il prezzo del petrolio che resta sotto i 63 dollari.