Allegri Juventus, spunta l’indizio sul futuro: il tecnico sta cercando casa

Allegri Juventus, spunta l’indizio sul futuro: il tecnico sta cercando casa

I bianconeri hanno perso per 2-0 contro la Roma, al termine di un match vibrante, dominato nel primo tempo con tante occasione create. Finché non ci mettiamo al tavolo, ognuno dirà la sua e si troverà la soluzione per costruire una rosa importante. Queste tre partite spiegano quello che è il mio pensiero - ha chiarito Allegri -: a Valencia siamo subito rimasti in dieci uomini ed è venuto fuori il DNA della Juve, che ha voluto dimostrare di poter vincere anche senza il migliore al mondo, Cristiano Ronaldo. Il tecnico, secondo quanto si apprende, sarebbe intenzionato ad acquistare una abitazione sotto la Mole, particolare che lascerebbe pensare ad una sua permanenza alla guida dei campioni d'Italia. La frase di Nedved?

Arrivano nuove indiscrezioni sul futuro di Max Allegri. Scherzi a parte, sono in una società fantastica, però l'anno prossimo è un altro anno e bisogna essere lucidi e vincere le partite. Un atteggiamento che contraddistingue il campione da un giocatore normale. Bisogna lavorare con quelli che si hanno e trovare anche qualcosa di nuovo, non è che si gioca in 12-13. In questo libro non parlo di tecnica o tattica, ma di come si possono gestire certi momenti, non solo in qualità di allenatore. Squadra in crescita? A scudetto archiviato è normale che piano piano scivolando verso la fine della stagione mancano un po' di energie. Lo stesso mi accadeva al Milan quando allenavo Ibrahimovic, che ogni giorno si arrabbiava per una palla sbagliata. L'allenatore bianconero incontrerà presto il presidente della Juventus per parlare del suo futuro che, col passare dei giorni, sembra sempre più incerto. Ma no, io sono in una società straordinaria che mi ha dato la possibilità di allenare e ci siamo tolti tante soddisfazioni. Ma è chiaro che su questo argomento e su molti altri valgono le parole dell'allenatore pronunciate sabato: "Le cose di cui parlerò al presidente non ve le dico...". Se ti fai travolgere dagli eventi sei morto.