Serie A, SPAL-Juventus: le formazioni ufficiali

Serie A, SPAL-Juventus: le formazioni ufficiali

PROBABILI FORMAZIONI - Tante le assenze in casa Juventus per la gara di oggi.

Spal-Juventus può essere la partita scudetto. I bianconeri avranno a disposizione il primo match ball per laurearsi matematicamente campioni d'Italia con ben sei giornate d'anticipo.

In casa Juventus ci sono diverse novità: Ronaldo resta a casa al pari di Chiellini ed Emre Can, mentre torna dopo diverse settimane di stop Cuadrado. Il brasiliano ha dovuto dare forfait a causa di un fastidio muscolare al polpaccio, a pochi giorni dal rientro in campo nella sfida di Champions League contro l'Ajax.

Ai microfoni di Radio Bianconera, Michelangelo Rampulla ha parlato del grande traguardo che la Juventus può tagliare domani con la vittoria dell'ottavo Scudetto consecutivo.

Un motivo di vanto e orgoglio che fa breccia nelle parole proferite da Leonardo Semplici, realista e fiducioso nell'analizzare l'ostacolo che affronterà la sua squadra: "Sul livello emotivo e psicologico, queste sono le gare più facili da affrontare". Semplici dovrebbe rispondere con il solito 3-5-2. Viviano tra i pali, Cionek, Vicari e Felipe andranno a formare il terzetto difensivo. Fares e Lazzari saranno i cursori, mentre Murgia agirà in cabina di regia supportato da Kurtic e Missiroli. In attacco, Petagna insieme ad Antenucci.

La Spal di Semplici risponderà confermando il 3-5-2 ormai collaudato, i cui terminali offensivi saranno Petagna e capitan Antenucci. Davanti toccherà di nuovo a Kean. Dovrebbe partire titolare anche il centrocampista centrale diciannovenne Hans Nicolussi Caviglia, che Allegri ha fatto esordire in Serie A contro l'Udinese.