Ryanair: supplemento in arrivo per i bimbi sotto i due anni

Ryanair: supplemento in arrivo per i bimbi sotto i due anni

La Ryanair se le studia tutte pur di recuperare quanto perde dai biglietti scontati.

Per i bambini al di sotto dei due anni, infatti, la compagnia low cost ha previsto una tassa da 25 euro, che non comprende nessun servizio aggiuntivo, per i neonati al di sotto dei due anni.

A lanciare l'allarme è la Federconsumatori: "La disperata corsa al guadagno di Ryanair sembra non avere più limiti".

Federconsumatori, poi, conferma la scarsa trasparenza di Ryanair, denunciata dall'associazione belga, nell'acquisto del posto in aereo.

"È inoltre importante segnalare che nella fase di selezione del numero e della tipologia dei viaggiatori (adulti, ragazzi, bambini o neonati) l'applicazione del sovrapprezzo per il bebè non viene chiaramente evidenziata", evidenzia Federconsumatori. Nella tabella allegata si legge dei "supplementi facoltativi" in cui sono indicati 25 euro "per neonato/per tratta (per bambini di età inferiore ai 2 anni sia per il viaggio di andata che di ritorno)". Una prassi, che secondo la Federconsumatori, in sostanza, non è "del tutto trasparente: un utente un po' distratto o anche poco avvezzo alle prenotazioni online potrebbe non accorgersi dell'applicazione del balzello". "Ancora una volta Ryanair - che è appena diventata la prima compagnia a non offrire la gratuità per i minori di due anni - si muove sul filo della legalità, adottando una condotta estremamente discutibile sotto il profilo della chiarezza e dell'attenzione al cliente", sottolinea l'associazione dei consumatori".

Il supplemento è indicato nel documento nella sezione "termini e condizioni" di viaggio della compagnia low-cost.

Dopo la polemica legata alla policy bagagli, Ryanair vara un nuovo supplemento, cosiddetto "supplemento neonato" per i genitori che viaggiano con bimbi sotto i 2 anni, ed è subito polemica. Una somma che si paga sia che si prenoti attraverso il sito, sia aggiungendo il servizio, dopo la prenotazione, direttamente in aeroporto.