Juventus-Milan, Leonardo: "Abbiamo perso per colpa dell'arbitro"

Juventus-Milan, Leonardo:

L'allenatore del Milan, Gennaro Gattuso, ha rilasciato alcune dichiarazioni in conferenza stampa dopo la sconfitta subita dalla Juventus. Il tecnico rossonero torna al derby perso contro l'Inter che ha condizionato questo stralcio di stagione per i cugini.

"Io sono una persona che porta grandissimo rispetto". Gli addetti ai lavori mi dicono tante cose positive.

GATTUSO E KEAN - Leonardo conferma la fiducia a Gattuso e svela un retroscena del mercato di gennaio: "Abbiamo parlato spesso io e Rino, il lavoro insieme è molto chiaro e netto, non ci sono cose da scoprire o da vedere". "Sabato con la Lazio ci giochiamo qualcosa di importante, vincendo contro di loro avremo la possibilità di qualificarci alla Champions". È stata una delle migliori partite nel 2019, l'abbiamo persa negli ultimi 18 minuti per errori nostri e non per bravura della Juventus.

Sull'arbitro: "Credo alla buona fede altrimenti non avrebbe senso continuare questo mestiere. Può essere che i nostri giocatori che sono andati a parlare ma toccava all'arbitro calmare la situazioni senza creare ulteriori tensioni". L'errore della Juve non è uguale nostro, sul'errore di Calabria eravamo usciti dalla pressione e ci siamo tornati. Siamo stati ingenui. La squadra ha fatto qualcosa di diverso, è riuscita a fare una pressione alta. I tifosi sono rimasti a Gattuso passione e grinta. L'errore ci può stare.