Inter, Spalletti: "Risultato giusto e prezioso, va bene così"

Inter, Spalletti:

Le ultime news Inter mettono in evidenza le dichiarazioni di Luciano Spalletti dopo il big match di San Siro contro la Roma. Favorito Martinez, ma il tecnico nerazzurro sceglierà solo all'ultimo momento.

"Sapevamo che l'Inter è una delle squadre che alla fine fa più gol, nel secondo tempo devo capire se è stata una questione fisica o abbiamo subito il loro assalto".

L'atteggiamento del secondo tempo è una scelta? . "A volte ha delle letture originali, però a noi fa comodo perché fa rientri, alza il livello di squadra sulla palla di testa". "A Leicester ho fatto costruire una mensa dello stadio, altrimenti per la tranquillità che si ha tutti arrivavano a un'ora e mezza dall'inizio della partita". Serviva maggiore intraprendenza individuale? Anche più qualità nella trasmissione dei passaggi dentro il folto.

Su un bilancio sui calcio italiano in Europa, e sui rimpianti per l'occasione persa, nonostante l'incrocio con tre semifinaliste in Champions ed Europa league: "Bisogna fare un percorso, essere persuasivi con i calciatori".

La Roma non sfrutta il mezzo passo falso del Milan a Parma e rimane al quinto posto, a una sola lunghezza dal piazzamento che porta dritti in Champions. Avevo chiesto ai ragazzi di giocare senza paura e di fare una gara per far vedere che ci siamo. Con l'Eintracht avevamo tanti calciatori fuori, la rosa ridotta, quello squalificato... "Si può vincere e perdere, ma la professionalità sta nel modo corretto di lavorare". "L'importante è avere una strada da perseguire", ha concluso.