Filippine, il terremoto fa oscillare i grattacieli di Manila

Filippine, il terremoto fa oscillare i grattacieli di Manila

Una forte scossa di terremoto ha colpito le Filippine alle 17.11 ora locale (le 11.11 in Svizzera). La scossa è stata registrata nel pomeriggio di lunedì 22 aprile 2019 (quando in Italia era ancora mattina) con epicentro a circa 100 chilometri dalla capitale Manila. Sempre a Porac le altre due vittime accertate, morte nelle loro abitazioni. La scossa è stata avvertita anche nella regione di Metro Manila e nelle vicine province di Pampanga, Bulacan e Cavite. Un palazzo è crollato nella città di Poroc, morte tre persone, mentre a Lubao sono rimaste uccise un'anziana donna e la nipote.

Alcuni edifici sono crollati e migliaia di persone sono state evacuate. Il terremoto ha provocato un blackout elettrico che ha ostacolato i lavori dei soccorritori.