Di Maio, governo compatto: "Sostituzione Tria leggenda"

Di Maio, governo compatto:

"E' evidente che se qualcuno continua a provocare, significa che vuole una reazione". Però bisognerebbe chiederlo a loro. "Le risorse per la messa in sicurezza, l'antincendio e altro ci sono, se succede qualcosa nelle scuole il responsabile sarà il governo gialloverde". "Difficile andare avanti a lavorare con chi ti insulta". Va ricercato proprio nel Carroccio, invece, l'unico astenuto sulla votazione: "Credo che lo Stato non abbia mai diritto di interferire in questa maniera - ha detto il deputato Giuseppe Basini, 72enne ex docente del Cern, motivando la sua decisione -".

Secondo Landini "occorre un piano straordinario di investimenti pubblici e privati che si inserisca in un'idea di sistema Paese basata su un nuovo modello di sviluppo centrato sulla sostenibilità ambientale, partendo dalla manutenzione del territorio, dalle infrastrutture sociali, materiali e digitali". Anche M5S esulta: "Portiamo in Aula un emendamento della Commissione presentato dalla relatrice Stefania Ascari e condiviso da tutte le forze politiche, di maggioranza e opposizione". Il punto è che come riporta Il Giornale, in casa dei pentastellati c'è grossa crisi, tanto che alcuni sono usciti dal Movimento per creare "Firenze in movimento", lista che vede in testa Arianna Xecalos, di origine greche, il cui padre è considerato vicino a Beppe Grillo. "Lo potrà confermare anche la Lega che non ho proposto una sostituzione".

"Il provvedimento Pillon è chiuso, non esiste più quella roba lì".

La pena è aumentata se i fatti sono commessi dal coniuge, anche separato o divorziato, o da una persona che è o è stata legata da relazione affettiva alla persona offesa ovvero se i fatti sono commessi attraverso strumenti informatici o telematici.