Consapevolezza sull'autismo, la caserma dei pompieri si illumina di blu

Consapevolezza sull'autismo, la caserma dei pompieri si illumina di blu

Il 7 aprile, dopo la celebrazione della Santa Messa in Chiesa Madre, si terrà una marcia che partirà da Piazza Rodio fino ad arrivare in Piazza Aldo Moro. In Italia e in tutto il mondo, migliaia di monumenti si tingeranno di blu in segno di partecipazione all'iniziativa. Sarà di 5 euro per le chiamate da rete fissa TWT, Convergenze, PosteMobile e di 5 e 10 euro da rete fissa TIM, Vodafone, Wind Tre, Fastweb e Tiscali.

Anche Regione Liguria aderisce all'invito lanciato dall'associazione Angsa Onlus per illuminare di blu un monumento simbolo del proprio territorio. A Matera, il blu è il colore che contraddistingue lo sport.

In Liguria sono circa 1.200 i casi di minori affetti da disturbo dello spettro autistico seguiti dagli specialisti delle unità di Neuropsichiatria dell'infanzia e dell'adolescenza.

Ed anche quest'anno il III circolo ha voluto organizzare in tale data un momento festoso, per dire che l'autismo non va legato solo a situazioni problematiche, al caratteristico blue mood a cui viene associato, ma può costituire un'occasione per tirar fuori tutta una ricchezza di emozioni e sentimenti che vengono messi in campo dai genitori di un bimbo con autismo, che coinvolgono una classe intera in cui può essere inserito un alunno con autismo. "Lo scorso anno in particolare, Regione tramite Alisa ha avviato la sperimentazione di liste d'attesa aziendali per garantire una presa in carico precoce, globale e tempestiva dei pazienti, una maggiore equità di accesso ai servizi, ed evitare che la famiglia debba recarsi in diversi centri ambulatoriali per i trattamenti riabilitativi previsti dal piano individuale". "Invisibile" perché, spesso, chi ne è affetto non riceve adeguata assistenza.