Champions: ko 2-1 con Ajax, Juve fuori

Champions: ko 2-1 con Ajax, Juve fuori

In relazione agli obbiettivi, chiaramente. E si spera di non interrompere la festa questa sera: #Timetobelieve è il nuovo hashtag lanciato dal Napoli in attesa del big match.

Questo Ajax è veramente una grande squadra. La delusione della sconfitta c'è, ma parliamo di un avversario straordinario. Ten Hag risponde col 4-2-3-1 con Tadic punta avanzata e Ziyech, van de Beek e Neres poco dietro. Però quest'anno Allegri è apparso troppo compiaciuto e fenomeno, negli atteggiamenti e nei comportamenti: il libro con le sue regole per il successo, robaccia scritta in managerese anni Ottanta, sarebbe stato deriso dall'Allegri di una volta. Il mister, in conferenza stampa post partita, ha confermato che guiderà la compagine anche nella stagione 2019-2020. Come riporta la Gazzetta Dello Sport, basterà un punto per festeggiare l'ottavo scudetto consecutivo sabato, contro la Fiorentina. Sono addirittura cinque i minuti di recupero, la Juventus insiste ma non trova gli spazi giusti. Di più umanamente un presidente non poteva fare, nel presente. Per chi volesse vederla su internet, e in streaming, bisognerà collegarsi con l'applicazione Sky Go, e sarà visibile a tutti coloro che vogliono gustarsi lo spettacolo della Champions League. Non si può nemmeno dire che la Juve abbia demeritato. Alla fine il vero errore di Agnelli è stato quello di non aver dato retta alla propria intuizione di voltare pagina del tutto, salutando anche Allegri oltre a Marotta.