Batistuta: la grande festa in piazza della Signoria

Batistuta: la grande festa in piazza della Signoria

Intervenuto in conferenza stampa dopo la festa fiorentina per i suoi 50 anni, Gabriel Omar Batistuta ha parlato anche di Roma e Inter: "Ranieri ha preso la Roma in un momento negativo". L'evento domenica 31 marzo in piazza della Signoria, a partire dalle ore 18. Si sta adattando al calcio italiano. Tra gli ospiti ci saranno sicuramente mister Pioli, Antognioni e poi alcuni giocatori della Fiorentina (Pezzella, Simeone).

Inoltre, sempre per motivi di sicurezza, è stata emessa una apposita ordinanza del sindaco che recepisce le richieste del Comitato per l'ordine e la sicurezza pubblica riunitosi in prefettura con la quale viene fatto divieto di far entrare botti, vetri, lattine e spray urticante per autodifesa in piazza della Signoria.

Sarà vietato vendere per asporto qualsiasi tipo di bevanda sia in vetro che in lattina, detenere o vendere o far esplodere fuochi d'artificio o qualsiasi altro materiale esplodente, e detenere bombolette spary urticanti per autodifesa.

All'ingresso della piazza, in cui è prevista una capienza controllata, saranno effettuate verifiche per evitare che vengano inseriti oggetti pericolosi come bombolette spray, caschi, valigie, aste da selfie etc. "Un calciatore deve rimanere a Firenze se è convinto di farlo, altrimenti non ha senso". "Possiamo aprire la piazza - ha continuato - fino a 5.900 persone, ci auguriamo che tutto si svolga con assoluta tranquillità, invitiamo le persone ad arrivare in tempo e poi ci dobbiamo godere questa serata perché sarà certamente memorabile".