Alitalia, Di Maio: "Sarò l’ultimo ministro a occuparsi della crisi della compagnia"

Alitalia, Di Maio:

"La questione Alitalia e' molto complessa, spero di essere ultimo ministro che se ne occupa. Ci saranno novità positive, siamo alle battute finali per arrivare al rilancio, non al salvataggio, perché con la teoria del salvataggio poi si è sempre trovata in difficoltà".

Nel frattempo, questa settimana potrebbe nuovamente riunirsi il cda nonostante l'amministratore delegato di Atlantia, Giovanni Castellucci, ritienga non praticabile un intervento in Alitalia per il rischio di ulteriori ricapitalizzazioni nei prossimi anni difficilmente digeribili dagli azionisti di Atlantia. C'è un interesse a livello mondiale. "Da una parte cosi' tuteliamo i livelli occupazionali ed evitiamo spezzatini, e dall'altra guidiamo le strategie turistiche dei flussi dei prossimi decenni, come la Francia con Air France e l'Olanda con Klm".