"A raccontare comincia tu", protagonista Sophia Loren

A raccontare comincia tu è giunto alla seconda puntata.

Sophia Loren, intervistata da Raffaella Carrà, ospite nel salotto di "A raccontare comincia tu", svela alcuni retroscena della premiazione di Roberto Benigni agli Oscar del 1999 per "La Vita è Bella": "Non riuscivo più a parlare - racconta - Camminava sulle teste dei più importanti produttori americani".

Dopo che nel corso delle prima puntata la Carrà aveva ospitato l'attore e showman Rosario Fiorello, ecco che questa sera l'ospite d'onore sarò Sophia Loren, una delle grandi icone non solo del cinema italiano, ma anche del cinema mondiale, che nel tempo ha saputo coniugare perfettamente la sua bellezza ed il proprio talento con prove d'artista, scandendole con Oscar e prestigiosi premi a livello internazionale.

Seguiranno poi numerosi altri aneddotici torte che tratteggiano il ritratto di una donna elegante ma semplice, capace di vivere il successo restando sempre fedele a se stessa. Nel 1957, dopo aver ottenuto il divorzio con la sua prima moglie, sposa Sophia Loren in Messico.

Ispirato al format spagnolo Mi Casa Es La Tuya, e prodotto da Rai3 in collaborazione con Ballandi Arts, A raccontare comincia tu è un programma di Raffaella Carrà, Sergio Iapino, Mario Paloschi.

Un incontro tra donne straordinarie in cui i ricordi di ieri si mescolano a quelli attuali tra battute e amori mai confermati (Ce vulimmo appiccicà? dice divertita Sophia Loren quando Raffaella Carrà le chiede di Cary Grant), curiosità e aneddoti di vita di una star unica e inarrivabile.

Produttore esecutivo Ballandi Arts Luca Catalano, produttore esecutivo Rai3 Adriana Sodano. Con 2.300.000 telespettatori e share vicino al 10% Rai 3 ha raggiunto cifre sopra i suoi standard superando anche Canale 5. Regia di Sergio Iapino, Luca Granato. Lo spiega raccontando che sono i suoi nipoti, i figli di suo fratello che purtroppo non c'è più. Direzione artistica di Sergio Iapino. Grandi personaggi si susseguiranno tra cui il calciatore della Juve e della Nazionale Leonardo Bonucci, il maestro Riccardo Muti, il regista Paolo Sorrentino e Maria De Filippi. Continuate a seguirci per scoprirlo!