Vialli presidente della Sampdoria: vicina la cessione del club blucerchiato

Vialli presidente della Sampdoria: vicina la cessione del club blucerchiato

Il futuro della Sampdoria potrebbe essere a stelle e strisce. Ho incontrato Vialli di recente a Milano, sta bene, ci siamo scambiati qualche mail e so che qualcosa c'è. Leggenda della Sampdoria (ci ha giocato dal 1984 al 1992, conquistando anche il famoso tricolore nella stagione 1990/91), Vialli sarebbe graditissimo al popolo blucerchiato che spinge per il ritorno a Genova del mito blucerchiato (intrigato anche dalla proposta di Gravina in ottica Nazionale). Con queste parole - riportate da "Sport Mediaset" - Enrico Mantovani, ex presidente della Sampdoria, ha parlato a Radio 24 parla della trattativa relativa alla cessione della società blucerchiata.

Si fanno sempre più insistenti i rumors che raccontano di un'imminente passaggio di consegne della proprietà del club blucerchiato dalle mani di Massimo Ferrero a quelle di York Capital - fondo statunitense, con sede anche a Londra, disposto a investire fino a 120 milioni di euro per rilevare la società ligure e affidarne la gestione all'ex gloria doriana, Gianluca Vialli. Non è stato solo uno scudetto, è stato proprio un periodo.

Ed infine. "La famiglia Mantovani di nuovo nella Samp? Che vi devo dire, smentire è inutile, scrivete un po' quel che vi pare, di sicuro farò anch'io il giornalista nella prossima vita e ogni giorno la sparo più grossa...".