Under 21, 0-0 dell'Italia con l'Austria

Under 21, 0-0 dell'Italia con l'Austria

La sfida ha inizio alle 18,30 e a partire meglio sono i padroni di casa, che pur privi di alcuni elementi di prim'ordine (come Mancini, Kean e Zaniolo, tutti e tre convocati in Nazionale maggiore), creano diversi pericoli per la difesa austriaca. Bella notizia per Ancelotti che si ritrova in rosa un calciatore sempre più pronto. Partita interessante per gli uomini di Gigi Di Biagio alle ultime prove degli Europei che verranno disputati proprio in Italia: la sua squadra sa anche rendersi pericolosa, ma a meritare la vittoria è proprio l'Austria con Audero che compie ben tre salvataggi decisivi. Al 17′ è Murgia ad andare alla conclusione, su corner battuto da Locatelli, ma la palla esce di poco, poi al 21′ ancora Bonazzoli al tiro, ma la sua conclusione da fuori è deviata a lato. Di Biagio decide di cambiare e inserisce Parigini al posto di Orsolini.

"Sono arrivate risposte da parte di qualcuno mentre da parte di qualcun altro no. Dobbiamo fare piu' gol e gestire meglio alcune situazioni durante la gara". La squadra degli azzurrini affronterà giovedì 21 marzo i pari età dell'Austria in una partita che permetterà al ct Di Biagio di valutare nuovi calciatori che potrebbero essere importanti in vista della competizione.

Italia (4-3-3): Audero; Calabria (81' Adjapong), Bonifazi (81' Romagna), Luperto, G.Pezzella (69' Dimarco); Murgia (70' Valzania), Mandragora, Locatelli (81' Tonali); Orsolini (59' Parigini), Cutrone, F.Bonazzoli (69' Moncini).

Austria (4-5-1): Schlager; Ingolitsch, Danso, Maresic, Ullmann; Horvath (82' Kvasina), Ljubicic, Lovric, Ljubic (62' Kalajdzic), Honsak (77' Friedl); Grbić (61' Schmidt).