UFFICIALE: DI FRANCESCO ESONERATO. Pallotta: "Grazie per l'impegno profuso"

UFFICIALE: DI FRANCESCO ESONERATO. Pallotta:

La Roma ha deciso: il 3-1 contro il Porto e la relativa eliminazione dalla Champions League è stata la classica goccia che ha fatto traboccare il vaso e la dirigenza ha optato per l'esonero di Eusebio Di Francesco dopo un periodo non semplice. Due milioni di sterline, in sostanza, ciò a cui rinuncia Ranieri e quello che risparmia il Fulham grazie alla sua astuta clausola. A comunicare la decisione è stato il club di Trigoria con una nota ufficiale: "Da parte mia e di tutta l'AS Roma, vorrei ringraziare Eusebio per l'impegno profuso", ha dichiarato il presidente Jim Pallotta. “Ha sempre lavorato con un atteggiamento professionale e ha messo al primo posto gli interessi del Club rispetto a quelli personali.

Circostanza che si è verificata, dato che Ranieri - lottando contro diverse difficoltà, dai litigi interni all'aggressione di Kamara nel centro d'allenamento - ha lasciato il club con 10 sconfitte in 16 partite, non riuscendo dunque a tirar fuori dalla zona rossa la squadra.

LA STORIA - Di Francesco, che da giocatore ha vinto uno Scudetto con la Roma nel 2001, aveva iniziato la sua nuova avventura nella Capitale nell'estate del 2017. Non sono da escludere però Christian Panucci e Roberto Donadoni.