Torino, Cairo: "Belotti e Izzo restano. Quarto posto? Classifica corta..."

Torino, Cairo:

Il presidente del Torino Urbano Cairo è carico per queste ultime undici partite che potrebbero regalare sorprese in chiave classifica. Testa bassa e pedalare, con la speranza di poter raggiungere un traguardo europeo: "Il quarto posto? Non devo sponsorizzare nessuno, Mancini è un grande ct e sa quello che deve fare". Non ho mai venduto un direttore sportivo: non credo possa andare via, ha un contratto di un anno con noi.

So che questi giocatori hanno il piacere di giocare in Nazionale come consacrazione della stagione. "Sta facendo benissimo. È uomo - ha aggiunto - squadra ed è davvero un trascinatore". "Quindi, un Belotti così, anche se capisco che per qualsiasi calciatore la Nazionale è importante, me lo godo io e sono molto contento". Ha fatto tre gol di fila nelle ultime due partite. Un commento, poi, anche sull'accostamento di Armando Izzo con la Roma: "Izzo ha un contratto con noi di 4 anni". Meglio non farli. Ieri sera un mio collaboratore mi ha detto che suo figlio sta facendo il gesto di Ronaldo.