Rita Pavone contro Greta Thunberg: "Sembra il personaggio di un horror"

Rita Pavone contro Greta Thunberg:

"Diceva Gesù: 'Chi non ha mai peccato, scagli la prima pietra'". "Sono incappata in un gravissimo errore di cui chiedo venia, non pensavo di creare questo scompiglio". Una vera forza della natura, questa ragazzina, che da sola è riuscita smuovere le coscienze di tante persone che si sono unite nella sua lotta per chiedere ai governi di tutto il mondo di agire per salvare il pianeta. I suoi numerosi discorsi in proposito, e il suo impegno nel sostenere l'idea dello sciopero scolastico per il clima (che proprio oggi avrà luogo in diverse parti del mondo), l'hanno resa un personaggio importantissimo per la società contemporanea. Io ho un labbro inferiore per cui devo dire grazie - croce e delizia - a mia nonna.

Il tweet della Pavone è diventato subito virale, tanto che l'hashtag #RitaPavone è entrato nei top trend italiani di Twitter assieme a quello della protagonista del post, Greta. La cantante ha scritto un tweet di dubbio gusto, attraverso il quale ha fatto ironia sull'aspetto fisico di Greta Thunberg, 16enne attivista che potrebbe vincere il Nobel per la Pace per il suo attivismo per lo sviluppo sostenibile e contro il cambiamento climatico. Io non ho mai fatto un intervento estetico.

Questo provoca inevitabili conseguenze sull'ecosistema e va a colpire le coltivazioni, ma anche a modificare l'ambiente in cui vivono specie animali, che a loro volta sono minacciate e diventano a rischio estinzione.

Quella " bimba " con le treccine che lotta per il cambio climatico, non so perché ma mi mette a disagio.

"Nessuno tra Tg, media e social dice mai che Greta è autistica". Tuttavia considera "la maggior parte dei politici brave persone che provano a fare del loro meglio", anche se ritiene il presidente americano, Donald Trump, "un matto molto pericoloso". "Ma questo obiettivo al momento è così lontano che nemmeno riesco a immaginarlo". Rita Pavone, che non era a conoscenza dello stato di salute di Greta, ha pubblicato su Twitter un post che ha suscitato grande polemica.